14 settembre - TEATRO KEIROS

Vai ai contenuti

Menu principale:

14 settembre

QUESTO MESE > info in dettaglio

Sabato 14 Settembre ore 19

Fabio Capriotti
info

Isabella Alfano
bio


Il Pianoforte di Pulcinella

T'accumpagn vic vic ...



La canzone napoletana è per me ciò che Itaca rappresentava per Ulisse. Voglio dire, gira che ti rigira a casa poi ritorni. Puoi esplorare tanti universi sonori, tanti autori, tante isole sonore dalla  bellezza cangiante e multiforme, ma la canzone napoletana è degna di un sospiro a parte.

E’ un sospiro tutto suo, sereno ed inquieto, intimo ed universale che esalta terminologie che mi sorridere per la loro straordinaria efficacia e pensieri semplici privi di orpelli. Come dire : “andiamo dritti al punto”. E’ una filosofia di vita.

Scrive Luciano De Crescenzo:  “Perché c’è un concetto che spesso ritorna, non solo nella canzone, ma in quella che potremmo
definire la filosofia di vita del popolo napoletano: “tutto passa, fenesce e se scorda....”
La canzone e’ solo una delle tante forme musicali in cui viene inserito velato questo concetto. Se  ne potrebbero infatti enunciare molte altre di origine partenopea ma...... “Napoli e’ una canzone” ( L. De Crescenzo)


Fabio Capriotti

.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu