19 ottobre - TEATRO KEIROS

Vai ai contenuti

Menu principale:

19 ottobre

QUESTO MESE > info in dettaglio

Sabato 19 Ottobre ore 18

Maurizio Greco
info

J. Ferrer, Valzer
Maurizio Greco, chitarra

.


La chitarra tra '800 e primo '900



E’ estremamente complicato presentare un concerto per chitarra che intenda spaziare fra ‘800 e primi del ‘900. La storia ci insegna come durante questo arco di tempo si siano affermati la stragrande maggioranza dei chitarristi che hanno onorato questo strumento. Tante le composizioni.

Quali autori e quali brani scegliere? Sicuramente partire dai grandi dell’800: Giuliani, Sor, Carulli, Molino, Carcassi, Paganini, Mertz. Stili sicuramente diversi ma tutti aderenti ai canoni dell’epoca. Bel canto, virtuosismo, imitazione del grande e tipico sinfonismo ottocentesco. Dalla grazia di Molino, alla perfezione stilistica di Sor, al virtuosismo di Giuliani e Carulli, alla brillantezza di Carcassi e Paganini, al lirismo chopiniano di Mertz.

Nel passare al ‘900 non si può non parlare di Francisco Tarrega, un vero e proprio ponte di passaggio dall’ottocento al novecento. Rappresentante del romanticismo chitarristico, alla ricerca continua degli infiniti colori che lo strumento può dare. Non poteva mancare
Recuerdos de la Alhambra, una tra i più bei brani scritti per la chitarra. A seguire Sagreras e Ferrer, che non sono annoverati tra i più importanti chitarristi e le loro composizioni poco eseguite nei concerti, ma che con la loro musica incarnano perfettamente lo stile dell’epoca. In chiusura Mozzani con la sua famosissima Feste lariane, che non identifica proprio lo stile dello stesso, ma che resta un classico del repertorio chitarristico.

La parte ottocentesca verrà eseguita con una chitarra d’epoca. Questo consentirà al pubblico, la possibilità di apprezzare ancor di più le differenze di sonorità e colore nel passaggio alla parte del primo novecento, dove invece verrà usata una chitarra classica come da tutti conosciuta.

Maurizio Greco


Dall'alto in basso, a sin. Fernando Sor, Ferdinando Carulli, Mauro Giuliani, Matteo Carcassi; a des. Niccolò Paganini, José Ferrer, Francisco Tárrega, Luigi Mozzani

Programma

 

Francesco MOLINO (Ivrea 1768 – Parigi 1847)

Joh. Kaspar MERTZ (Bratislava 1806 – Vienna 1856 )

Romanza

Andante maestoso

 

Fernando SOR (Barcellona 1778 - Parigi 1839)

Francisco TÁRREGA (Vila-real 1852 – Barcellona 1909)

Tre Studi

Lagrima, Adelita, Recuerdos de la Alhambra

 

Matteo CARCASSI  (Firenze 1792 – Parigi 1853)

Julio SAGRERAS (Buenos Aires 1879 – 1942)

Valzer e Allegretto

Maria Luisa

 

Mauro GIULIANI (Bisceglie 1781 - Napoli 1829)

José FERRER (Girona 1835 - Barcellona 1916)

Due Studi

Andantino, Valzer, L’etudiant de Salamanque

 

Ferdinando CARULLI (Napoli 1770 – Parigi 1841)

Luigi MOZZANI (Faenza 1869 – Rovereto 1943)

Fandango

Feste lariane

 

Niccolò PAGANINI (Genova 1782 – Nizza 1840 )

Due ghiribizzi

 
 

.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu