30 marzo - 2 aprile - TEATRO KEIROS

Vai ai contenuti

Menu principale:

30 marzo - 2 aprile

QUESTO MESE > info in dettaglio

30 Marzo - 02 Aprile 21h / dom. 18h

Fabiana Formica
curriculum

Caterina E. Capodilista
curriculum


Foreign Territories


La rassegna Foreign Territories nasce dall’esigenza di ampliare la proposta del teatro in lingua inglese e delle compagnie straniere ospiti nel nostro paese, nell’intento di dare maggior spazio alla drammaturgia contemporanea e mettere in risalto l’attualità delle tematiche affrontate da autori e artisti che si rapportano con il mondo d’oggi.

Il primo appuntamento della rassegna lo scorso dicembre ha visto in scena un’artista di fama come Natasha Langridge, attrice e autrice del monologo
In Memory of Leaves, che per la prima volta ha presentato il suo lavoro in Italia.




Le parole per dirlo - The Words to Say It


The Words to Say It,
un estratto dal romanzo di Marie Cardinal: le parole per dirlo sono inglesi e vengono usate per tracciare il percorso di una guarigione.

Fabiana Formica racconta la storia di una donna che grazie alla psicoanalisi trasforma il malessere in una rinascita.

Una storia capace di ispirare non solo le donne, ma tutti coloro che cercano la strada per la propria riuscita personale.




Marie Cardinal (Algeri 1929 - Valréas, Francia 2001)




I've known Marie Cardinal's novel THE WORDS TO SAY IT for many years: it accompanied me while growing into a woman. I love her way of writing, the exactness in the choice of the words to describe feelings and places, while I find the themes she explores of universal interest.

When the opportunity to work at Keiros this spring arised, it seemed like the right moment to approach this text, and Fabiana the perfect artist to take part in the project.

Every one of us can recognize a part of themselves in this woman's difficult journey to discover her inner world, and to build or re-build her identity. I'm fascinated by the character's constant leaps from the past, the memories of childhood, into the present and back, and her ability to bridge these two worlds. I hope this will be an opportunity to discover this sensitive Author's writing and a chance to  reflect on our resilience as human beings, which makes us who we are today.


Thank you.

Caterina E. Capodilista


Conosco il romanzo di Marie Cardinal, LE PAROLE PER DIRLO, da molti anni; mi ha accompagnato nel travagliato passaggio da ragazzina a donna. Riconosco i valori universali nel suo racconto, oltre ad amare lo stile di scrittura: la scelta di parole che descrivano con esattezza sentimenti e luoghi.

Quando è emersa la possibilità di lavorare al Keiros questa primavera, ho pensato fosse arrivato il momento per mettere mano a questo testo; Fabiana, per sensibilità e risonanza, mi è sembrata l'interprete adatta.

Il difficile viaggio alla scoperta del sè di questa donna, la fatica di costruire, o ricostruire, la propria identità sono temi in cui ogni persona può riconoscere un pezzetto di sé. Trovo interessante scenicamente lo spostamento costante della protagonista dal passato, il mondo dei ricordi e dell'infanzia, al presente, il mondo del reale in cui si trovano gli ascoltatori - e il ponte che costruisce tra i due. Mi auguro sia l'occasione per conoscere un'autrice di una sensibilità straordinaria e per gioire insieme della resilienza, del personaggio e nostra, che fa di noi gli esseri umani che siamo.

Grazie.

Caterina E. Capodilista

Backstage: in prova

(foto di Serena Pasquali Lasagni)

.

Torna ai contenuti | Torna al menu